17 aprile, 8 e 15 maggio – Non ci sono perdenti nel dialogo

Tre appuntamenti distinti, rivolti a professionisti dell’educazione e della formazione, tratteranno:

17 aprile SUPSI/DFA-Locarno16.30 -18.15

<L’identità “operosa” e competente – uno sguardo diverso su persone con disabilità>  Prof. Andrea Canevaro

Provare a dare corpo e visibilità all’identità di ognuno per fare emergere in ogni persona – sia essa con disabilità o meno – le pluralità dell’essere, delle strategie e delle evidenze funzionali all’individuo e ai contesti. Processi identitari che consentono di scoprire, scoprirsi, sapersi e dichiararsi capace di fare (se solo…).

<è richiesta l’iscrizione – a breve disponibile online il modulo>

8 maggio SUPSI/DFA-Locarno 14.30 -17.15

<Non ci sono perdenti nel dialogo> Monica Induni (Associazione Avventuno), Donatella Oggier (atgabbes: progetto Interreg Includi), Michele Mainardi (Centro competenze BESS)

L’incontro fra prospettive diverse è una condizione per un dialogo per possibilità di crescita nell’incontro fra persone con caratteristiche, aspettative o preoccupazioni diverse, a scuola come altrove.  Il pomeriggio presenta e discute proposte, evidenze e strumenti per dialogare entro le frontiere delle diversità.

<è richiesta l’iscrizione – a breve disponibile online il modulo>

15 maggio SUPSI/DFA-Locarno 14.30 -17.15

<Buone pratiche, strumenti e situazioni per “discutere” di diversità e di sguardi nella scuola dell’obbligo> Laura Rusconi (docente di classe inclusiva & coll.scient. Centro competenze BESS), Nicola Rudelli (Fondazione ARES & coll.scient. Centro competenze BESS) Lorenzo Perucchi (docente di scuola speciale)

Ci sono tanti modi in cui è possibile parlare di diversità e spiegare ad esempio l’autismo o tipi e forme di disabilità diverse e questo anche in considerazione dell’accessibilità della spiegazione e delle situazioni agli interlocutori ch di volta in volta s’interssano al tema o sono confrontati al tema (esperti,colleghi, allievi, genitori, …). Il pomeriggio vuole essere un’occasione operativa per presentare alcuni materiali appostitamnte realizzati a tale scopo per le scuole in presenza di alcuni autori.

<è richiesta l’iscrizione – a breve disponibile online il modulo>