LE AZIONI ASSOCIATE A DIVERSAMENTE

Azioni 2019

Sguardi diversi sulla diversità: concorso fotografico

Sguardi diversi sulle diversità è il principio caratterizzante di “…Diversamente!” ed in questo vi è la consapevolezza  che è anche a “sguardi diversi” che l’invisibile può apparire agli occhi di chi guarda.

Nell’edizione 2018 della Rassegna si è prestata attenzione alle parole (na delle azioni associate alla Rassegna ha portato alla diffusione di alcune significative raccomandazioni per un linguaggio rispettoso delle persone (con disabilità).

Nel 2019 lo sguardo è rivolto alle immagini volte ad evitare il luogo comune, la stigmatizzazione o la negazione della persona in quanto tale.

Concorso ed esposizione sono promossi in collaborazione con il Servizio Gender & Diversity della SUPSI e con la Città di Chiasso:

.

< Clicca per accedere al bando (PDF)>

 < Clicca per il documento diritti e autorizzazioni(PDF)>

Chiusura del concorso: lunedi 18 marzo 2019 – Premiazione: sabato 13 aprile 2019 (in caso di cattivo tempo: venerdi 12 aprile)

 

 Cinema & Salute ’19       

La Fondazione Filmagogia bandisce, nell’ambito della rassegna Diversamente!, una Call di Progetto su Cinema e salute, in collaborazione col Conservatorio Internazionale di Scienze Audiovisive (CISA) di Locarno.
Finalità del bando è quella di raccogliere trattamenti, sceneggiature e/o cortometraggi capaci di rappresentare, parlare e misurarsi con la diversità o, ancora, di affrontare le diverse modalità con cui cinema e multimedia possono intervenire a sostegno del benessere delle persone.
Lo sguardo si posa sull’importanza della diversità e dell’inclusione, quali princìpi di realtà e come presupposti per il benessere collettivo e individuale, attraverso una dialettica dinamica fatta di dare e ricevere, ricca di proposte e di esemplarità in grado di svegliare le nostre menti e le nostre anime.

<Clicca per accedere al Bando >

 

 

Azioni 2018

Esprimersi…diversamente!

Per un linguaggio rispettoso della persona (con disabilità).

L’azione s’insinua fra parole ed espressioni d’uso comune più o meno ricorrenti nel riferirsi a persone con disabilità, per interrogarle ed per interrogare su quanto esse siano più o meno rispettose della persona come tale. Adrienne Rich (In: Of Woman Born, 1976, ed. it.1996) riteneva che “negli interstizi della lingua si nascondono i significativi segreti della cultura”. Sempre lì forse si trovano anche nuove o antiche “zone grigie”, segreti inconsci e nuove necessità evolutive della lingua. Le parole e le espressioni significano, evocano, connotano, delimitano e distinguono, costringono, orientano, … sono anche convenzioni e abitudini su cui (conviene) riflettere e agire! L’azione vuol essere un invito ad un uso di un linguaggio rispettoso della persona in ogni circostanza.

<Clicca per scaricare le raccomandazioni (PDF)>

 

Cinema e Salute ’18

Call di progetto e premio Fondazione Filmagogia  

<Clicca per accedere al bando>

La Fondazione Filmagogia intende dare continuità nel 2018 al progetto di  Health&Cinema inaugurato durante la scorsa edizione di Locarno Festival nello spazio della RSI attraverso la valorizzazione delle prassi operative, della cultura e delle istituzioni coinvolte nel rapporto sempre più emergente fra Cinema e salute.